James Bond 007

36.Spectre

Raccolgo la provocazione finale nell'articolo di Giancarlo Narciso: quali sono le probabilità di sopravvivenza delle donne che hanno a che fare con James Bond? Ho fatto un censimento di tutte le donne che abbiano avuto a che fare con 007 sullo schermo nei film ufficiali della Eon Production, nella produzione televisiva del 1954 e nel film "concorrente" del 1983 (per chiarimenti in proposito si legga il mio articolo 007 SPECTRE: dossier) escludendo solo la versione comico-psichedelica di Casinò Royale del 1967 (in cui alla fine morivano tutti). Qui troverete tutte le Bondgirl buone e cattive, con le relative interpreti, e in generale tutti i personaggi femminili che hanno avuto a che fare con 007 per motivi di lavoro o desiderio carnale. È proprio vero che sono tutte destinate a fare una brutta fine? A voi il piacere di fare le statistiche... e domandarvi se ve le ricordate proprio tutte.
Le immagini appaiono per gentile concessione della Sony Pictures. Un paio di foto lo confessiamo, le abbiamo rubate... in particolare quella "proibita" di Monica Bellucci nel ruolo di Donna Lucia. Ma se non volete spoiler sugli ultimi due film potete fermarvi prima di arrivarci...

1.DanielCraig

Premessa: questi primi commenti a caldo su Spectre sono riservati a stagionati fan della saga di JB – che anche se scozzese non è uno Scotch – in poche parole dei nerd che in quanto nerd e in quanto stagionati hanno abbastanza anni sul groppone da avere sperimentato sulla loro pelle la Bond Fever dei primi anni Sessanta, ovvero la più grave epidemia della storia dopo la Spagnola – certo, ci sarebbe la peste bubbonica di manzoniana memoria ma stiamo parlando di storia recente, o quanto meno successiva alla disdicevole invenzione di Auguste e Louis Lumière, senza la quale questo pezzo non avrebbe alcuna ragione di esistere. Uomini del genere, hombres que solo le temen a Dios, come recitava ai miei tempi un scritta sulle mura sormontate da sacchetti di sabbia di un avamposto dei carniceros dell’esercito guatemalteco che cercavano di soffocare nel sangue l’insurrezione degli indios, se ne infischiano allegramente degli spoiler che abbondano nel testo che segue. Ma per chi non lo avesse capito, questo è allo stesso tempo un disclaimer e l’unico avvertimento che riceverete: se non volete rovinarvi il gusto della sorpresa, abbandonate la lettura adesso, finché siete in tempo. Consiglio d’amico.
Le immagini in questo articolo appaiono per gentile concessione della Sony Pictures.

11.DanielCraig

Nessun timore: non ho intenzione di svelare le numerose sorprese del film 007 SPECTRE. Ma, se non avete ancora visto la nuova pellicola di Sam Mendes dedicata al celebre agente segreto, vi consiglio di limitarvi a leggere solo questa introduzione e a tornare sul resto dell'articolo dopo essere andati al cinema. Vi anticipo solo che, all'interno della sceneggiatura, oltre a elementi ispirati ai romanzi di Fleming e a numerose citazioni dai film della prima serie - quella che ha occupato i primi quarant'anni della vita cinematografica di James Bond, dal 1962 al 2002 - di cui già si è occupato Edward Coffrini dell'Orto nell'articolo 007 SPECTRE: ieri e oggi, ci sono interessanti riferimenti alla vera storia dei servizi segreti britannici e citazioni più o meno manifeste dai due libri della serie che ho di recente scelto e tradotto per Edizioni Cento Autori, attualmente in libreria e nei migliori bookshop online: James Bond 007 - Il colonnello Sun di Robert Markham (pseudonimo del grande romanziere Kingsley Amis) e James Bond 007 - Rinnovo di licenza di John Gardner (uno dei maggiori autori di spionaggio britannici). Nel proseguimento dell'articolo scoprirete dunque i riferimenti del nuovo film a narrativa, storia e persino cronaca.

Le immagini dal film 007 SPECTRE appaiono per gentile concessione della Sony Pictures.

11998976 884423164974778 5046805469189524246 nNel settembre 2015 Marco Donna, già autore del libro/guida Dall'Italia con amore, è tornato sulle tracce dell'agente 007 con un nuovo ebook pubblicato da Delos Digital: SPECTRE a Roma (2,99€), che del preesistente volume è un doveroso aggiornamento. In SPECTRE, infatti, James Bond torna in Italia e, per la prima volta nella sua carriera cinematografica, giunge nella Città Eterna. Sicché dopo avere seguito tutti i percorsi italiani di 007 tra libri e film, ora si imponeva di scoprire i retroscena della nuova pellicola, le cui stesse riprese nella capitale hanno fatto ampiamente notizia. Naturalmente Donna non si può accontentare di fare un elenco di locations. Il suo è un duplice percorso, attraverso la storia dei luoghi e quella del film, con grande ricchezza di notizie e curiosità sugli uni e sull'altro.
Le immagini dal film SPECTRE appaiono in questo articolo per gentile concessione della Sony Pictures. 

6.DanielCraig

Edward Coffrini dell'Orto, bondologo, fondatore dello 007 Admiral Club, ideatore dell'unico Museo Bond in Europa e titolare dell'Admiral Hotel (albergo con varie suite ispirate ai film di James Bond), tutt'e tre con sede a Milano in via Domodossola 16, ci racconta i legami tra vecchi e nuovi film della serie in occasione dell'uscita di
SPECTRE. Per le immagini si ringraziano la Sony Pictures e lo stesso Edawrd Coffrini Dell'Orto (che vediamo nell'ultima fotografia con il regista Sam Mendes).

Ecco fatto: record assoluto! Ottanta
milioni di dollari nel Regno Unito solo nella prima settimana. Meglio di un mago, anzi, del mago Harry Potter a cui Bond ha perfino rubato il cattivo Volvemort (Ralph Fiennes), per trasformalo in buono: Mallory il nuovo capo dell MI6.
Inoltre Daniel Craig è il Bond più italiano di sempre. Pare, tra l’altro, che abbia esclamato un “Siiiì!” di gioia assoluta quando è venuto a sapere che del cast avrebbe fatto parte Monica Bellucci. Eh. come dargli torto. Dopo essere stato sul “lago piu bello del mondo”, quello di Como, sul Garda, a Massa e nell’inarrivabile Siena, finalmente 007 arriva a Roma. In Skyfall aveva dovuto scontare un turno di squalifica dal Bel Paese. In effetti ne aveva combinate troppe. Prima aveva sedotto e abbandonato la splendida Caterina Murino, poi aveva ucciso Santamaria, derubato e gettato in un cassonetto dei rifiuti l’immenso Giannini; e c'era c’è voluto l’intervento di Gogo De Luca (lo storico capitano del Drago) per impedirgli di fuggire durante il Palio a dorso di un cavallo. L’offesa era da scomunica. Ma Daniel insiste e adesso uccide Alessandro Cremona (Marco Sciarra il fortunato marito della Bellucci), e Peppe Lanzetta reo di avergli dato dello “stronzo”. Evidentemente Daniel-007 pensa che la Bellucci sia francese, dato che è l’unica tra gli italiani, sottoscritto a parte, che sopravviva a Craig.

bond auction

  

È in corso "Made in Bond": all'asta via Internet dalla Francia, poster, fotografie, giocattoli, prop originali e repliche, libri e accessori dal mondo dell'agente 007, Il catalogo può essere consultato sui siti www.vermotetassocies.com e www.drouotonline.com. Presso quest'ultimo sito occorre iscriversi con almeno 48 ore di anticipo per poter fare le offerte. L'asta termina sabato 18 aprile 2015.

spectre Captura

Il 4 dicembre 2014, nello 007 Stage dei Pinewood Studios («Il più grande set in Europa... dove i budget vanno a morire», scherza il regista Sam Mendes al fianco della produttrice Barbara Broccoli) viene dato l’annuncio del titolo e del cast del ventiquattresimo film ufficiale di James Bond – quarto del nuovo ciclo con Daniel Craig cominciato nel 2006 – le cui riprese avranno inizio la mattina di lunedì 8 dicembre. E il titolo che appare da un’animazione sullo schermo allestito nel colossale studio cinematografico è altamente evocativo, per chi conosce il Mondo Bond: SPECTRE, un nome che richiama alla mente tre celebri romanzi di Ian Fleming, tre sequel scritti da John Gardner e, direttamente o indirettamente, ben otto dei venticinque (o ventisei?) film realizzati in passato sull’agente 007. Se i conti non vi tornano, volete scoprire le anticipazioni di Sam Mendes sulla pellicola in uscita il 5 novembre 2015 e conoscere tutto quello che potreste ignorare sui retroscena della SPECTRE nella storia di James Bond, leggete questo articolo.

Skyfall_posterIl terzo film era la prova del fuoco: tutti lo aspettavano per avere conferma o meno della validità di Daniel Craig in uno dei ruoli più ambiti dagli attori anglosassoni e della vitalità del marchio cinematografico più longevo della storia, giunto nel 2012 a cinquant'anni e ventitré pellicole "ufficiali" a scadenze quasi regolari: l'ulltimo episodio era Quantum of Solace del 2008, il secondo interpretato da Craig.
Per quanto riguarda Skyfall, il giudizio è assolutamente positivo: con questo film l'attore inglese è più 007 che mai, riunendo sia le caratteristiche dell'eroe dei romanzi di Fleming di rado rappresentato al cinema - pensoso, tormentato, vulnerabile nella sua durezza, spesso consumato da una rabbia fredda che lo spinge a sopravvivere a situazioni estreme - sia alcune sfumature che fanno invece parte del personaggio cinematografico, soprattutto un'ironia che obbedisce a una delle sue prime regole: mai mostrarsi debole davanti a un avversario. Skyfall gode di una bella sceneggiatura, anche se non perfetta quanto quella - assai più complessa - di Casinò Royale, di una particolare attenzione agli attori, di una canzone molto classicamente bondiana nello stile, e di una cura estetica quasi senza precedenti in un film di 007

50years

Il 2012 è un anno particolare per gli appassionati della serie che in letteratura ha unito spionaggio, atmosfere noir e avventura esotica, cui il cinema ha spesso aggiunto anche una componente fantatecnologica quando non apertamente fantascientifica. Quindi un eroe di frontiera, consono al concetto di Borderfiction. In questa pagina, aggiornata regolarmente, trovate l'indice e i link degli articoli di Borderfiction.com dedicati all'agente 007 e al nuovo film della serie, Skyfall, che, come avviene nel nuovo corso della serie cinematografica, recupera proprio la dimensione noir dei romanzi di Fleming, unendola all'azione che il pubblico è abituato ad associare a un film di 007.

Bondarcadialoc2012 AD: la Bondmania (o "bondite" come si diceva in Italia negli anni Sessanta, ci ricorda Giancarlo Narciso) sta avendo un nuovo sussulto? Il cinquantesimo anniversario cinematografico di 007 ha portato un canale tv dedicato che trasmette le pellicole, una nuova edizione Blu-Ray di tutti i film della Eon Production, una nuova edizione aggiornata dell'antologia musicale Best of Bond... James Bond, disponibile sia in doppio cd, sia in disco singolo dedicato alle canzoni principali (ma con un brano inedito che astutamente non appare nella versione a due cd).
E, naturalmente, dopo la paradossale avventura di Daniel Craig/007 con la regina all'inaugurazione delle Olimpiadi di Londra lo scorso luglio (si veda il video in coda all'articolo), il nuovo attesissimo film, Skyfall, A tutto questo si aggiungono iniziative di appassionati e collezionisti, tra le quali segnaliamo un paio di mostre piuttosto interessanti: l'esposizione allestita da Il Cerchio Giallo e quella di ventitré pannelli ispirati a James Bond, realizzati del fotografo Alessio Greci.

<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 2

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica con cadenza periodica e non è da considerarsi
un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici, per saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, clicca sul link Maggiori info. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll, chiudendo questo banner o cliccando sul pulsante "Accetta", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information